Photo by Johnson Wang on Unsplash
Francesco Fois

Introduzione a Microsoft Viva

Con questo articolo vogliamo iniziare una serie di approfondimenti sulla piattaforma Microsoft Viva che riunisce comunicazioni, conoscenze, apprendimento, risorse e insight, offrendo un’esperienza integrata per i dipendenti della propria azienda.

Microsoft Viva è facilmente personalizzabile ed estensibile, accessibile da qualsiasi luogo di lavoro e si integra con gli strumenti già in uso. Supporta inoltre diverse integrazioni per fornire l’accesso alle applicazioni leader di settore nel naturale flusso di lavoro.

Viva è una piattaforma aperta ed estensibile grazie ai kit di sviluppo ed API, già rilasciate o in fase di rilascio, che permetteranno agli sviluppatori di andare ad integrare nelle loro applicazioni le funzionalità dei diversi moduli di Viva. A tal proposito può risultare interessante approfondire le funzionalità offerte dal  Viva Connections toolkit o più in generale fare riferimento alla  Microsoft Viva Developer Page .

La configurazione della piattaforma sfrutta lo stesso ambiente di amministrazione centralizzato già noto agli amministratori di sistema di Microsoft 365.

Vediamo ora di seguito da quali moduli è composta la piattaforma e le loro peculiarità principali

Viva Connections

Questo modulo aggiunge un’esperienza “company-branded” alle applicazioni e dispositivi che usiamo tutti i giorni basata sulle notizie, conversazioni e risorse identificate come rilevanti per i dipendenti dell’azienda.

Viva Insights

Questo modulo aiuta a migliorare la produttività ed il benessere fornendo approfondimenti e raccomandazioni sulla base di un approccio data-driven garantendo allo stesso tempo la privacy e la protezione dei dati stessi.

Viva Topics

È il modulo che all’interno della piattaforma va a sfruttare i vantaggi forniti dall’Intelligenza Artificiale per organizzare automaticamente  i contenuti e le competenze condivise tra i vari sistemi e gruppi di lavoro e creare dei veri e propri argomenti correlati come progetti, prodotti, processi e clienti. I contenuti vengono visualizzati come pagine dell’argomento specifico che consentono agli esperti di favorire e condividere le informazioni in modo semplice e simile a delle wiki. I contenuti vengono visualizzati anche come schede che forniscono informazioni sullo specifico argomento in Outlook, SharePoint e Office.

Viva Learning

Grazie a questo modulo le aziende possono integrare le attività di apprendimento connettendo i contenuti dell’organizzazione, i sistemi di Learning Management, i provider di terze parti e Microsoft.

Viva Goals

Per le aziende oggi è di fondamentale importanza che tutti i team siano e rimangano allineati con quelli che sono gli obiettivi e le priorità strategiche della propria organizzazione. Con Viva Goals è possibile:

  • mantenere connessi i propri dipendenti a quelli che sono gli obiettivi dell’organizzazione
  • mantenere questo allineamento su larga scala
  • guidare i risultati di business in modo da fornire ai vari componenti dell’ organizzazione gli strumenti per comprendere il proprio impatto.
Viva Sales

Microsoft Viva Sales è un’applicazione pensata per i ruoli di vendita che usa Microsoft 365 e Microsoft Teams per acquisire, accedere e registrare automaticamente i dati da sistemi CRM (Customer Relationship Management). È progettato per aiutare i venditori a lavorare senza cambi di contesto non necessari andando a riunire le applicazioni con cui si lavora quotidianamente, ovvero CRM, Microsoft 365 e Microsoft Teams, per offrire un’esperienza di vendita più semplificata e basata sull’intelligenza artificiale.

Integrazioni con soluzioni partner

Microsoft Viva supporta svariate integrazioni con soluzioni partner in modo da fornire un accesso naturale all’ interno del flusso di lavoro ad applicazioni leader di settore. Di seguito alcuni esempi delle attuali integrazioni

Integrazioni con Viva Learning
  • SAP SuccessFactors
  • Cornerstone OnDemand
  • Saba
  • Coursera
  • Skillsoft
  • Pluralsight
  • edX
  • Udemy
  • Go1
  • Infosec
  • Josh Bersin Academy
Integrazioni con Viva Connections
  • Qualtrics,
  • ServiceNow
  • UKG
  • Talentsoft
  • StandOut by ADP
  • Adobe Sign
  • Moveworks
  • Lifeworks
  • Limeade
  • Tribute
  • Blue Yonder
  • Zebra-Reflexis
Viva Insights
  • Qualtrics
  • Glint
  • Headspace

Configurazione di Microsoft Viva

Per configurare l’intera famiglia di prodotti, si deve configurare ogni modulo singolarmente. Per avviare la configurazione, si deve avere un ruolo di amministratore Microsoft ed eseguire l’accesso alla pagina amministratore di Microsoft Viva del proprio account.

Setup e configurazione di Microsoft Viva

Nella parte inferiore della pagina selezionare il modulo da configurare. Ipotizziamo di voler configurare il modulo di Viva Connections.

Esempio di configurazione di Viva Connections

Nella pagina del modulo posso selezionare il pulsante Go toSetup Guide o Guida alla configurazione  per passare alla pagina di Microsoft Docs che descrive passo passo il processo di setup.

Conclusioni

Come accennato all’inizio questa vuole essere un’ introduzione a cui seguiranno approfondimenti sui vari moduli e altre peculiarità della piattaforma perciò vi ringrazio per il tempo dedicato alla lettura e vi rimando ai prossimi post!

Non fermarti qui, continua a leggere

Camilla Mancini

L’acustica in una sala riunione: audio, design e comfort

L’acustica rappresenta uno dei più importanti strumenti strategici che abbiamo a disposizione all’interno dei luoghi di lavoro, capace di garantire il comfort del lavoratore, oltre che di prevenzione delle problematiche legate alla percezione della cattura e diffusione dell’audio. Un’attenzione particolare è riservata alle sale riunioni, dove il riverbero contribuisce ad un impatto negativo per il […]

Francesco Fois

Microsoft Viva: ruoli e attività di amministrazione

Proviamo a vedere per ogni singolo modulo di Microsoft Viva quali sono i ruoli richiesti a seconda delle attività amministrative di installazione e configurazione che devono essere completate.

Walden

10 marzo 1876: la prima telefonata ufficiale

Era il 10 Marzo 1876, quelle parole erano l’inizio della prima telefonata ufficiale della storia