yooda

Power Virtual Agent in Teams

Power Virtual Agent in Teams

L’agente virtuale di Microsoft è uno strumento intelligente che consente di velocizzare il recupero dell’informazioni interrogando, con domande intuitive, il chat bot che risponderà ai relativi input.

Lo strumento è integrabile facilmente in Microsoft Teams oppure su siti web.

Esempio di integrazione in Teams

La soluzione creata potrà poi essere condivisa anche con gli altri utenti dell’organizzazione.

Cosa è un chat bot? Un chat bot è uno strumento programmato per interagire con l’utente fornendo contenuti richiesti. La sua esecuzione è ripetuta ed, in base alle regole impostate, consente all’utente di ottenere le informazioni in maniera rapida ed intuitiva.

Il chat bot va “istruito” in base allo scopo del suo utilizzo prevedendo le domande che saranno effettuate dall’utente. L’optimum è guidare l’utente con richieste mirate. Qualora non ci siano corrispondenza tra domanda ed istruzione del chat bot, l’interazione terminerà.

Nel video seguente mostriamo l’esempio di un utente che chiede informazioni in merito all’apertura di un negozio.

Cosa c’è dietro Power Virtual Agent? Oltre all’interfaccia del chat bot, che gestisce l’interazione con l’utente, è possibile utilizzare i flussi di lavoro forniti da Power Automate al fine di estenderne le funzionalità ad esempio con l’invio di e-mail ad eventuali responsabili di un servizio oppure recuperando le informazioni da una sorgente esterna quale, ad esempio, SharePoint Online come indicato nel prossimo video.

Sarà illustrato un veloce esempio di interrogazione di un elenco SharePoint contenente informazioni relative ad alcuni clienti.

Elenco di esempio

Qui di seguito l’utilizzo di Power Virtual Agent richiedendo le informazioni indicate sopra.

La difficoltà nella creazione e configurazione di un Power Virtual Agent dipende ovviamente dalle caratteristiche richieste e dalla complessità dei dati da recuperare; è comunque un aiuto importante nella generazione di task e procedure automatizzate per snellire e semplificare il lavoro degli utenti e noi stessi lo utilizziamo con grande soddisfazione.

Non fermarti qui, continua a leggere

Paolo Masoni

Integrazione, ottimizzazione e miglioramenti dei sistemi di cattura e diffusione di una sala meeting

Negli ultimi anni la sala meeting ha cambiato strutturalmente definizione: da spazio interno dedito a presentazioni locali, ove la comunicazione con l’esterno poteva essere un “di più”, a spazio ibrido volto alla videocomunicazione come funzione di base e alla comunicazione verso l’esterno nelle attività quotidiane. Questo cambio di paradigma ha portato l’integrazione delle tecnologie ad […]

Stefano Vivarelli

Il rilancio della meeting room panoramica?

Ormai siamo abituati a trend di mercato in varia misura influenzati dalle nuove funzionalità che vengono rilasciate da Microsoft con gli aggiornamenti della piattaforma Microsoft Teams e in particolare sui dispositivi MTR (Microsoft Teams Rooms). Siamo di fronte al ritorno della meeting room panoramica? Front Row: sarà anche questa volta una di “quelle volte”? La […]

Camilla Mancini

L’acustica in una sala riunione: audio, design e comfort

L’acustica rappresenta uno dei più importanti strumenti strategici che abbiamo a disposizione all’interno dei luoghi di lavoro, capace di garantire il comfort del lavoratore, oltre che di prevenzione delle problematiche legate alla percezione della cattura e diffusione dell’audio. Un’attenzione particolare è riservata alle sale riunioni, dove il riverbero contribuisce ad un impatto negativo per il […]